Riconoscimento ruolo - Al pianificatore territoriale affidamento piano territoriale e/o urbanistico -Sentenza T.A.R. Toscana n. 1014 del 01/08/2017

Sentenza del TAR della  Toscana sez. I 1/8/2017 n. 1014 - Il TAR della Toscana riconosce agli Architetti settore "pianificazione territoriale" il ruolo "essenziale" di coordinatore dei professionisti per la redazione dei Piani.


La sentenza conferma che spetta solo agli iscritti al settore Pianificazione territoriale dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori il ruolo di coordinatori della Valutazione Ambientale Strategica, mentre le altre figure professionali (nel caso in specie gli Agronomi la cui competenza è circoscritta alla “flora e alla fauna” così come previsto legge del 7 gennaio 1976, n. 3) svolgono un ruolo complementare.
Si "afferma" un principio già riconosciuto dal DPR 328/2001: nei bandi di affidamento di incarico professionale per la redazione di un piano territoriale e/o urbanistico, uno dei professionisti deve essere un Arch. Pianificatore Territoriale, professionista che possiede "....una competenza generale, che concerne “il coordinamento e la gestione di attività di valutazione ambientale”, circostanza quest’ultima suscettibile di giustificare l’indispensabile presenza di detta categoria nell’ambito del procedimento di pianificazione urbanistica..."

Leggi Sentenza

40mo Anniversario di Assurb - 1977-2017

 Il 18 giugno 1977 con atto n. 8984 notaio Dr. C. Olivi di Treviso, registrato a Treviso il 24 giugno 1977 al n. 2853/F.A.L. Prov. TV n. 37/1977 pag. 594-5, veniva formalmente costituita l'Associaziona Nazionale degli Urbanisti e dei Pianificatori Territoriali ed Ambientali.

Leggi tutto