Paper "Allocazione dei rischi e incentivi per il contraente privato: un’analisi delle convenzioni di Project Financing in Italia" - ediz. Banca d'Italia / 2010

Bibliografia R.Cori C.Giorgiantonio i.Paradisi Allocazione Analisi delle convenzioni di project financing in Italia Occasional Papers banca d italia 01
A cura di Rosalba Cori, Cristina Giorgiantonio e Ilaria Paradisi

Un'interessante analisi dei contratti relativi ai Project Financing in Italia tratto da Questioni di Economia e Finanza (Occasional papers) n. 82, 2010 edito da Banca d'Italia Eurosistema.

ABSTRACT

Sulla base delle indicazioni scaturenti dall’analisi economica e dalla prassi internazionale, il lavoro si propone di verificare l’adeguatezza dell’assetto negoziale recato dalle convenzioni di project financing, stipulate in Italia, per la realizzazione di opere pubbliche, nonché i margini di miglioramento eventualmente esistenti. A tal fine, si analizzano i contenuti negoziali maggiormente significativi delle concessioni di costruzione e gestione pervenute all’Unità Tecnica Finanza di Progetto per realizzare il monitoraggio dei contratti di partenariato pubblico-privato. Nel complesso, l’analisi mostra l’arretratezza del sistema italiano e l’esistenza di non trascurabili aree di criticità. L’indagine supporta l’esigenza di favorire nel nostro Paese un’adeguata standardizzazione dei contratti, tesa – in particolare – ad assicurare:
I) la previsione di più appropriati meccanismi di applicazione delle penali per inadempimenti contrattuali del concessionario, soprattutto in fase di gestione, e – specularmente – di meccanismi premiali;
II) l’inserimento di clausole relative alla condivisione dei documenti di finanziamento da parte delle amministrazioni aggiudicatrici;
III) l’adeguato richiamo agli elementi quantitativi del piano economico-finanziario;
IV) il rafforzamento dell’attività di controllo da parte dell’amministrazione concedente nel corso delle varie fasi del contratto.

Testo completo: